Salta al contenuto principale
 
(approvato nel CdA del 07/12/2016, verbale n. 66)

Il Centro di ricerca DRC - Disability Research Centre è stato istituito presso l'Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT il 7 dicembre 2016 per rispondere a un'esigenza nazionale di avviare un monitoraggio attivo sui percorsi diagnostici, riabilitativi ed educativi rivolti alla presa in carico della disabilità. Lo studio dei Disturbi del neurosviluppo negli ultimi quattro anni ha consentito un approfondimento su nuovi modelli di ricerca nell’ambito della Psicologia dello sviluppo e dell’educazione, delle Neuroscienze, della Didattica e dell'Educazione speciale.


Obiettivi e destinatari

L'obiettivo del DRC è svolgere ricerca applicata nell'ambito dell'epidemiologia, della prevenzione, della riabilitazione e della psicologia dell'educazione. Tale attività di ricerca è, peraltro, supportata da un'offerta formativa specifica. Interlocutori e destinatari delle attività del Centro sono enti pubblici (ASL, scuole, Centri di riabilitazione), associazioni genitoriali e tutti gli operatori del settore che intendono supportare la ricerca o perseguire una formazione specifica nell’ambito dell'area psico-pedagogica attraverso i seguenti focus:

  • inquadramento e diagnosi dei disordini del neurosviluppo (autismo, BES, disabilità intellettiva, ecc.);
  • valutazione funzionale per stesura di piani di trattamento riabilitativi e progetti educativi inpidualizzati (PEI);
  • modelli di Intervento e strategie operative per il trattamento dei disordini del neurosviluppo;
  • valutazione degli esiti ed Inclusione sociale in ambito scolastico e lavorativo.

Ambiti di attività di ricerca

Le attività del Centro, in collaborazione con enti pubblici e privati, hanno supportato lo sviluppo dei seguenti ambiti:

  • ricostruzione di modelli innovativi di studio ed interpretazione dei processi cognitivi e di apprendimento nell'ambito delle Neuroscienze;
  • approfondimento delle tematiche dello sviluppo tipico ed atipico, attraverso lo studio attivo delle principali funzioni cognitive;
  • individuazione di metodologie didattiche e riabilitative innovative tese a favorire lo sviluppo di strategie comunicative, cognitive ed inclusive nelle principali situazioni di disabilità;
  • sviluppo di ausili scientificamente validati per potenziare la comunicazione aumentativa/alternativa e l'uso della lingua dei segni;
  • introduzione di nuovi modelli di Parent Traning e di Peer Tutoring;
  • creazione di strumenti standardizzati e utili per la valutazione funzionale e la realizzazione di programmi riabilitativi/PEI.

Direttore scientifico

Alessandro Frolli
Neuropsichiatra infantile e dottore di ricerca in Scienze
del comportamento e processi di apprendimento, UNINT


Coordinatrice scientifica

Sara Rizzo
Sociologa e esperta in Didattica e pedagogia speciale, UNINT


Sportello di ascolto

Il Centro di Ricerca supporta grazie allo Sportello di ascolto lo sviluppo dell'identità e della soggettività attraverso un ascolto attivo e costante del singolo al fine di rendere più agevole il percorso di studi e la costruzione della personalità sociale dei discenti. Scopri di più alla sezione dedicata presente al seguente link.

 

Il Centro di ricerca partecipa attivamente alla Collana editoriale di approfondimento psico-pedagogico dell'Aracne "Sviluppo, Educazione e Disordini del Neurosviluppo".
Nell'ambito di tale collana sono stati pubblicati i seguenti volumi: Manuale ABA per tecnici comportamentali, Educazione Speciale, Disability Study e Progetto di Vita, Mappe per l'apprendimento, Manuale di psicologia dello sviluppo e dell'educazione, disponibili al seguente link.

Il Centro di ricerca in collaborazione con Garage/94 e Walk On School ha sviluppato una innovativa App per supportare genitori, insegnanti e terapisti nell’insegnamento di segni facilitati per la comunicazione in soggetti con Disabilità. L'App InSegnami è scaricabile in forma gratuita su Google Play e Apple Store.

7 ottobre 2022
Disturbi Specifici dell'Apprendimento: dall'individuazione all'intervento


13 maggio 2021
Lo schermo che unisce e divide


30 giugno 2017 - 02 luglio 2017
Autism Network and Best Practices - Summer Session in Italy


Il Centro di Ricerca DRC ha attivato presso la sede dell'Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT un percorso di Parent Training rivolto a genitori di bambini con Disturbo dello Spettro Autistico. Il percorso prevede moduli di 4 incontri formativi su specifiche aree tematiche così sudpise:

  • Mod.1 - Autismo: Cause, Diagnosi Precoce, Sintomi Clinici, Avvio del Trattamento;
  • Mod.2 - ABA ed Autismo: Che cos'è l'ABA, Procedure di Base, il Pairing, Il Controllo Educativo;
  • Mod.3 - Il Verbal Behavior: Comunicazione Funzionale, Operanti Verbali, Traning Mand, ITT;
  • Mod.4 - La gestione dei Comportamenti Disadattivi: i CD, l'Analisi Funzionale, le procedure proattive, gli interventi reattivi. 

News

Chiusura Ateneo

Si comunica che, in occasione delle festività pasq...

>

Bando UE Erasmus+ mobilità studenti a fini di studio 2024/2025

Si comunica che è stato pubblicato il bando UE Era...

>

Festival La lingua madre – La lingua che conviene

Si segnala opportunità di seguire l'evento in dire...

>

Modalità svolgimento esami

Si comunica che lo svolgimento degli esami a dista...

>

Opportunità di collaborazione con AIESEC

AIESEC, organizzazione globale, indipendente, non ...

>

Chiusura Ateneo

Si comunica che, in occasione delle feste natalizi...

>


Newsletter eventi

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere     
aggiornato sui prossimi eventi

Ho preso visione del Privacy Disclaimer disponibile all'indirizzo www.unint.eu/privacy ed acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679.
CAPTCHA
4 + 16 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
Instagram Facebook LinkedIn Twitter YouTube Telegram TikTok