Salta al contenuto principale

L'evoluzione e la diffusione degli strumenti di traduzione automatica hanno modificato radicalmente il mondo e l'industria delle lingue, in particolare gli ambiti della traduzione e dell'interpretariato, tanto nella loro dimensione professionale quanto in quella accademica. Tutto lascia pensare, soprattutto se si considerano gli incalzanti progressi compiuti dall'intelligenza artificiale, che questi strumenti continueranno a perfezionarsi e ad affermarsi in un numero crescente di settori specialistici.

Nonostante questa tendenza, l'attualità e la rilevanza della riflessione terminologica e terminografica non sono venute meno. La ricerca e la gestione terminologica continuano infatti a costituire un momento estremamente delicato del processo traduttivo, così come della fase di studio preliminare al servizio di interpretariato. Un'accurata verifica delle equivalenze terminologiche, che tenga conto anche di eventuali implicazioni sociolinguistiche e linguistico-testuali, è parte fondante anche dell'attività di post-editing, visto che termini legati a domini altamente specializzati possono mettere in difficoltà persino i più sofisticati sistemi di traduzione basati su reti neurali.

Si colloca su questo sfondo la nascita di UNINTerm, il Gruppo di ricerca sulla terminologia istituito nel 2023 all'interno del Centro di ricerca Linguistica su Corpora (CLC). Dato lo stretto legame esistente tra terminologia/terminografia e linguistica dei corpora, le attività del Gruppo rientrano pienamente nell’ambito di indagine del CLC, che include tra le sue aree tematiche anche la terminologia e fraseologia estratte con metodologie corpus-based e corpus-driven.

Le attività di UNINTerm si avvarranno di apporti individuali e progetti di ricerca promossi in campo terminologico e terminografico dall'Ateneo. Tra questi, la realizzazione nel 2015 di GEROM, una banca dati online che consente la consultazione di risorse lessicografiche, glossari terminologici bilingui (italiano-tedesco) e corpora testuali creati per la compilazione dei singoli glossari.

Le attività del Gruppo mirano a estendere il campo di ricerca alle lingue incluse nell'offerta formativa dei corsi di laurea dell'UNINT e ad avvalersi di contributi interdisciplinari provenienti da diverse aree scientifiche, interne o esterne all'Ateneo.

  • Fornire a chi si occupa di terminologia all'interno dell'Ateneo occasioni di scambio e di formazione continua;
  • migliorare le pratiche didattiche applicate alla terminologia/terminografia, incentivando le interazioni tra gli insegnamenti in cui tali discipline occupano un ruolo importante;
  • supportare le attività di ricerca svolte dai suoi membri, promuovendo il dialogo scientifico interno all'Ateneo e la creazione di nuove sinergie a livello nazionale e internazionale;
  • consolidare il raccordo tra didattica e ricerca, portando il corpo docente e quello studentesco a realizzare congiuntamente glossari terminologici;
  • realizzare l'integrazione tra teoria e prassi, facendo sì che le conoscenze teoriche acquisite trovino diretta applicazione nell'attività terminologica, declinata in base al settore specialistico e alla combinazione linguistica;
  • stabilire nuovi contatti, e consolidare quelli esistenti, con le istituzioni nazionali e regionali presenti sul territorio e in particolare con gli uffici che si occupano di raccolta e gestione terminologica;
  • programmare e supervisionare la realizzazione di tirocini curriculari, riservati a studenti e studentesse del CdL LM94, che prevedano lavori di raccolta e gestione terminologica. Possibili, in tal senso, interazioni con le istituzioni presenti nella città di Roma.

  • Realizzazione dei Seminari UNINTerm, incontri con studiosi/studiose di terminologia e terminografia, operanti in Italia e all'estero, e con rappresentanti delle associazioni di terminologia rilevanti per le lingue incluse nell'offerta formativa;
  • aggiornamento e manutenzione della banca dati GEROM, alimentata dai glossari terminologici realizzati da laureandi e laureande magistrali;
  • progettazione di una banca dati che accolga glossari terminologici realizzati in diverse combinazioni linguistiche.

Fabio Proia  
COORDINATORE UNINT

Claudio Fantinuoli  
JOHANNES GUTENBERG-UNIVERSITÄT,  
MAINZ

Claudia Foti  
UNINT

Fiorenza Mileto  
UNINT

Claudio Russello  
UNINT

News

Festival La lingua madre – La lingua che conviene

Si segnala opportunità di seguire l'evento in dire...

>

Modalità svolgimento esami

Si comunica che lo svolgimento degli esami a dista...

>

Opportunità di collaborazione con AIESEC

AIESEC, organizzazione globale, indipendente, non ...

>

Chiusura Ateneo

Si comunica che, in occasione delle feste natalizi...

>

UNINT ricerca Buddy per studenti stranieri in mobilità

>

Elezioni per un rappresentante degli studenti per il corso di laurea triennale i...

>


Newsletter eventi

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere     
aggiornato sui prossimi eventi

Ho preso visione del Privacy Disclaimer disponibile all'indirizzo www.unint.eu/privacy ed acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679.
CAPTCHA
1 + 1 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
Instagram Facebook LinkedIn Twitter YouTube Telegram TikTok