Salta al contenuto principale

L-18 Economia internazionale e management digitale a.a 2023/2024

Presidente del corso di laurea

Sara Trucco
E-mail: presidenza.l18@unint.eu
Orario di ricevimento: mercoledì | ore 10:00 - 12:00

Regolamenti, insegnamenti e programmi

Regolamento didattico

Cerca per insegnamento

Cerca per docente

 

Calendario accademico 2023/2024


Inizio e durata dei semestri*

Pre-corsi

4 - 16 settembre 2023


I semestre

18 settembre 2023 - 13 gennaio 2024


II semestre

19 febbraio - 25 maggio 2024


Sessioni di esami di profitto

Sessione invernale**

15 gennaio - 17 febbraio 2024


Sessione estiva**

3 giugno - 13 luglio 2024


Sessione autunnale**

2 - 21 settembre 2024


Seconda sessione autunnale**

4 - 16 novembre 2024

È previsto un appello unico riservato ai laureandi della sessione di marzo che abbiano non più di 2 esami residui per i corsi di laurea L-18, L-36, LM-52 e LM-77 e 3 esami residui per i corsi di laurea L-12, LM-37  e LM-94

Laurea

Sessione luglio 

15 - 27 luglio 2024


Sessione novembre - dicembre

25 novembre - 7 dicembre 2024


Sessione marzo

3 - 22 marzo 2025***


Sospensione dei corsi e delle attività universitarie

1 novembre, 8 e 9 dicembre 2023, 25 - 27 aprile, 1 maggio e 29 giugno 2024


Vacanze natalizie

18 dicembre 2023 - 6 gennaio 2024 (compresi)


Vacanze pasquali

28 marzo - 3 aprile 2024 (compresi)


Eventi con la sospensione dell'attività didattica 

Cerimonia di apertura dell'anno accademico

5 ottobre 2023


Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

24 novembre 2023


Cerimonia di chiusura dell'anno accademico

23 maggio 2024


Giornata di Ateneo sulla didattica

29 maggio 2024


Giornata di Ateneo sulla ricerca e la terza missione-impatto sociale

30 maggio 2024


Cerimonia di consegna dei diplomi

4 ottobre 2024


* I dettagli dell'inizio e della fine delle diverse attività didattiche saranno stabiliti e resi noti dai singoli corsi di laurea.
** I dettagli della divisione degli appelli per gli esami di profitto saranno stabiliti e resi noti dai singoli corsi di laurea.
*** Sessione riservata agli studenti che abbiano superato tutte le attività didattiche previste dal loro piano di studi entro la seconda sessione autunnale.


Revisione Senato accademico - adunanza 28 marzo 2023

Esami

Bacheca appelli

 

Laurea

La prova finale consiste nella presentazione e discussione di una tesi scritta in una materia del Corso e della quale preferibilmente sia stato sostenuto il relativo esame, elaborata sotto la guida del docente titolare. Le commissioni giudicatrici per la prova finale sono nominate dal direttore di dipartimento e sono composte di norma da cinque membri effettivi e almeno un membro supplente. Possono fare parte della commissione anche professori a contratto in servizio nell'anno accademico interessato e i cultori della materia. Il giudizio della commissione tiene in considerazione il curriculum dello studente, la completezza dell'elaborato in relazione all'argomento e la qualità della discussione. Ulteriori modalità e/o criteri per l'elaborazione e la valutazione conclusiva sono specificati nella sezione "linee guida conseguimento titolo" riportate alla fine di questa pagina.

Modalità di determinazione del punteggio dell'esame finale di laurea

Il punteggio finale è espresso dalla commissione in centodecimi. Il conferimento della lode richiede il giudizio unanime dei membri della commissione.

Il punteggio finale viene determinato sommando:

  1. la media ponderata dei voti degli esami inclusi nel proprio piano di studio, pesati con i relativi CFU e rapportata a cento decimi (con arrotondamento all’intero inferiore se al più 49 centesimi, altrimenti all’intero superiore); 
  2. il voto della prova finale espresso dalla commissione, che varia da un minimo di 0 a un massimo di 3; 
  3. gli eventuali punteggi aggiuntivi fino a un massimo di 3, derivanti da: 
    1. laurea in corso: 2 punti;
    2. laurea fuori corso di un anno, con una media ponderata dei voti di esame pari ad almeno 27/30: 1 punto;
    3. esperienza di studio all’estero della durata minima di 2 mesi tramite programma Erasmus o altri accordi internazionali di Ateneo, con l’esclusione delle mobilità effettuate nell’ambito dei programmi di double
      degree: 2 punti.

Gli eventuali punteggi aggiuntivi potranno essere attribuiti solo agli studenti che non abbiano subito sanzioni disciplinari nel Corso di studio oggetto del presente Regolamento. Qualora la somma dei punteggi sia 99 o 109, la Commissione può, all'unanimità, decidere di arrotondare il voto finale all’unità successiva (rispettivamente 100 o 110).

Modulistica

Tutoring e assistenza agli studenti

L’Università degli Studi Internazionali di Roma – UNINT mette a disposizione dei propri studenti un servizio di tutorato, al fine di supportarli nel loro percorso universitario e agevolarli nell’acquisizione di un corretto metodo di studio.
I tutor potranno essere contattati dagli studenti tramite il loro indirizzo di posta elettronica istituzionale per richiedere informazioni e/o fissare un appuntamento.

Peer tutor: Gianluca Mottola 

Percorso di eccellenza

Nel corso di laurea è attivo un Percorso di eccellenza, che permette a un numero limitato di studenti particolarmente meritevoli, selezionati sulla base dei risultati degli studi attraverso un apposito bando emanato annualmente, di accedere gratuitamente a un percorso di formazione integrativo rispetto a quello previsto dal piano di studi, i cui contenuti sono definiti in accordo con lo studente, il quale ottiene, unitamente al titolo di laurea, un’attestazione aggiuntiva che viene registrata nella certificazione di carriera. 
Le attività formative integrative possono consistere in corsi erogati dall'Ateneo, approfondimenti disciplinari e interdisciplinari, attività seminariali, progetti di ricerca e tirocini presso imprese e istituzioni. Tali attività devono essere svolte in misura prevalente in lingua inglese e/o prevedere l'approfondimento di almeno una seconda lingua straniera oltre all’inglese.
Le attività integrative previste dal Percorso di eccellenza possono essere altresì svolte presso atenei esteri, nell’ambito dei programmi di mobilità internazionale attivati dall’Ateneo.

859.6 KiB
.pdf
895.2 KiB
.pdf

Riconoscimento delle certificazioni linguistiche

Nel corso di laurea triennale in Economia internazionale e management digitale è previsto il riconoscimento dell’idoneità per l’esame di English for business - corso base agli studenti in possesso di alcune certificazioni linguistiche conseguite presso un ente certificatore esterno accreditato o presso il Centro linguistico di Ateneo.


Le certificazioni che abilitano al riconoscimento sono le seguenti:

  • Cambridge exams First Certificate FCE con punteggio > 159 (grado C);
  • IELTS con livello > 5.5;
  • PTE Pearson academic con punteggio > 51;
  • Trinity College London Trinity GESE con livello 8 oppure ISE II o superiori;
  • TOEFL con punteggio IBT > 70;
  • TOEIC con punteggio > 605.

Ai fini del riconoscimento, la certificazione linguistica deve essere stata conseguita entro e non oltre i due anni antecedenti alla richiesta.

Il riconoscimento dell’idoneità per l’esame di English for business - corso base può essere altresì richiesto dagli studenti in possesso di cittadinanza in un paese che adotta come lingua esclusiva o prevalente l’inglese. In questo caso, il conferimento dell’idoneità è subordinato ad un colloquio di verifica del livello di conoscenza della lingua.

La richiesta di riconoscimento può essere formulata in qualunque momento nel corso dell’anno accademico dagli studenti iscritti al Corso che non abbiano ancora sostenuto l’esame di English for business - corso base.

La procedura di riconoscimento prevede che lo studente in possesso dei requisiti inoltri alla segreteria didattica di presidenza (presidenza.l18@unint.eu) una e-mail recante all’oggetto “Richiesta riconoscimento English for business - corso base”, allegando:

  • la richiesta di riconoscimento dell’idoneità per l’esame di English for business- corso base, redatta attraverso il modulo disponibile al seguente link;
  • una copia della certificazione conseguita attestante il raggiungimento del livello richiesto oppure una copia di un documento di riconoscimento attestante la cittadinanza in un paese estero che adotta come lingua esclusiva o prevalente l’inglese.

Le domande di riconoscimento inoltrate alla segreteria didattica vengono esaminate nella prima Commissione didattica utile e successivamente sottoposte all’approvazione del presidente del corso di laurea. A seguito del completamento della procedura, la segreteria didattica comunica allo studente l’esito della richiesta di riconoscimento.
 

Tirocinio curricolare

Il tirocinio rappresenta un’attività formativa di fondamentale importanza per lo sviluppo delle competenze dello studente. UNINT riconosce crediti formativi laddove il tirocinio (o l'attività lavorativa) sia in linea con il curriculum di studi. Sono previste tre diverse modalità di accesso e di riconoscimento del tirocinio curricolare: 
 

  • Adesione agli annunci proposti dall’ufficio placement e tirocini attraverso la pagina dedicata e/o aderendo alla newsletter con gli annunci e le offerte lavorative e di tirocinio. . L'ufficio placement e tirocini è a disposizione per individuare, tra le convenzioni attive, le opportunità maggiormente coerenti con il percorso formativo e gli obiettivi professionali dei singoli studenti;
  • tirocinio proposto dallo studente con stipula della convenzione tra l’azienda proposta e l’Ateneo: lo studente può proporre o segnalare un’azienda presso cui svolgere il tirocinio curricolare. In questo caso è necessario inviare una richiesta via e-mail all’ufficio placement e tirocini specificando: 1. le caratteristiche dell’azienda/ente; 2. le mansioni da svolgere; 3. la durata. Tale richiesta sarà valutata dal presidente del corso di laurea e dal delegato placement. In caso di esito positivo, lo studente potrà procedere con la predisposizione della documentazione richiesta (convenzione, anagrafica aziendale, progetto formativo) attraverso l’apposita modulistica da richiedersi all’ufficio placement e tirocini;
  • riconoscimento di tirocinio non attivato attraverso UNINT o di attività lavorativa regolamentata da contratto: al fine di supportare gli studenti lavoratori, l'Ateneo consente il riconoscimento di tirocini attivati autonomamente dallo studente (ad esempio attraverso enti pubblici o agenzie per il lavoro) e di attività lavorative in corso regolarmente contrattualizzate. La procedura da seguire è disponibile al seguente link

Documentazione


Modulo A - Contratto di lavoro
Modulo A - Tirocinio esterno
Modulo B - Richiesta riconoscimento
 

Link utili

 

Guida ai servizi

Area riservata esse3.unint.eu

News

Festival La lingua madre – La lingua che conviene

Si segnala opportunità di seguire l'evento in dire...

>

Modalità svolgimento esami

Si comunica che lo svolgimento degli esami a dista...

>

Opportunità di collaborazione con AIESEC

AIESEC, organizzazione globale, indipendente, non ...

>

Chiusura Ateneo

Si comunica che, in occasione delle feste natalizi...

>

UNINT ricerca Buddy per studenti stranieri in mobilità

>

Elezioni per un rappresentante degli studenti per il corso di laurea triennale i...

>


Newsletter eventi

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere     
aggiornato sui prossimi eventi

Ho preso visione del Privacy Disclaimer disponibile all'indirizzo www.unint.eu/privacy ed acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679.
CAPTCHA
6 + 0 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
Instagram Facebook LinkedIn Twitter YouTube Telegram TikTok